Piastra lisciante a vapore: caratteristiche, funzionalità e fasce di prezzo

La piastra lisciante a vapore presenta specifiche caratteristiche che la rendono unica, qui trovi tutte le informazioni dettagliate e le sue funzioni.

Piastra lisciate a vapore: caratteristiche

La piastra lisciante a vapore è un accessorio indispensabile se hai voglia di prenderti cura, a casa, del look dei tuoi capelli. È stata pensata per essere uno strumento professionale che poi, nel corso del tempo, con piccoli accorgimenti, si è adattata anche ad un uso personale. Lo scopo è quello di essere, non solo uno strumento per poter lisciare o arricciare i capelli, ma contemporaneamente anche offrire la possibilità di prendersi cura dei capelli. Infatti, l’azione del vapore è propedeutica per far penetrare all’interno della fibra capillare sostanze nutritive che sono aggiunte nel serbatoio dell’acqua.

La prima caratteristica che la rende unica è proprio la presenza di un serbatoio. Puoi trovare due diverse soluzioni: con serbatoio interno e con serbatoio esterno. La piastra lisciante a vapore con serbatoio esterno continua ad essere un accessorio professionale poiché è piuttosto ingombrante.

È stata pensata per un uso professionale perché evita di dover rabboccare continuamente il serbatoio: ha una buona capacità che ti permette di utilizzare la piastra su capelli molto lunghi senza doversi fermare. La grandezza della piastra è di dimensioni  diverse rispetto alle piastre classiche e presenta una serie di fori su un lato che garantiscono la fuoriuscita del vapore.

Per usarla, occorre avere un minimo di dimestichezza: diversamente rischieresti di impiegare molto tempo senza ottenere il risultato che desideri. Questa versione non consente di lavorare in modo appropriato i ricci ma di creare solo un perfetto effetto straight.

A cosa serve il vapore

L’azione del vapore è perfetta per lisciare i capelli: in questo modo saranno inumiditi e potranno assorbire al meglio le sostanze nutrienti per poi essere asciugati dal calore della piastra. Non devi preoccuparti se vedi uscire del fumo dai tuoi capelli: è del tutto normale. Sappi che, mentre la piastra liscia la ciocca, viene nutrita e i capelli appaiono essere brillanti e sani.

La versione ad uso personale è con serbatoio interno ed ha una forma ergonomica per una maggiore maneggevolezza. In questo caso, la quantità di acqua da poter inserire è sufficiente per chi ha i capelli medio-corti, diversamente dovrai provvedere ad aggiungerne altra.Le sostanze nutritive, come la cheratina o l’olio di argan, possono essere aggiunte direttamente nel serbatoio. Ovviamente, devi tener conto dello stato di salute dei tuoi capelli.

Questa tipologia di piastra lavora con temperature molto basse: tra i 170 e i 200 gradi si riescono ad ottenere risultati perfetti. È per questa ragione che, può essere usata anche su capelli particolarmente sfibrati, perché andrà a migliorare senz’altro l’aspetto. Trattandosi di una piastra dalle dimensioni ridotte, puoi usarla anche per creare un effetto mosso, ondulato o riccio.

Le funzionalità della piastra lisciante a vapore

La piastra lisciante a vapore con serbatoio interno appare come una comune piastra se non fosse per la presenza di una serie di fori su un lato, da dove fuoriesce il vapore. Il serbatoio è davvero invisibile e si ricarica con estrema facilità. È stata pensata con un cavo girevole per usarla in modo facilitato. Inoltre, la regolazione della temperatura e lo spegnimento automatico, rappresentano una sicurezza maggiore.

La piastra lisciante a vapore con serbatoio esterno, invece, è molto più ingombrante e potrebbe essere poco consigliata per un fai da te. L’olio d’argan o la cheratina da aggiungere all’acqua devono essere misurate in quantità sufficiente per poter nutrire adeguatamente i tuoi capelli. Ricordati sempre di usare acqua distillata perché, non avendo calcare, non danneggia i capelli e permette alla piastra di durare più a lungo. Utilizzando acqua di rubinetto, rischi di danneggiarla solo dopo pochi utilizzi.

Per poter procedere alla stiratura dei capelli, devi suddividerli in ciocche: piccole e medie se hai capelli lunghi e spessi, leggermente più grandi se i capelli sono sottili e sfibrati. Inizialmente, potresti trovare qualche difficoltà sulla parte della nuca ma, dopo qualche prova, vedrai che sarà davvero semplice. Il passaggio della piastra deve essere molto delicato e soprattutto non è necessario soffermarti. Si ottiene un risultato ottimale con almeno due passaggi. Se invece volessi ottenere uno styling con i ricci, devi avvolgere la ciocca introno alla piastra e, in base a quanto stretto sarà il giro intorno ad essa, andrai a modellare il boccolo.

Il giorno seguente potrai usare lo stesso prodotto che hai aggiunto all’acqua distillata, per definire meglio lo styling e nutrire le punte. Scegliere di usare la piastra lisciante a vapore vuol dire sottoporsi ad un vero e proprio trattamento di bellezza ogni volta che passerai la piastra. Inoltre, sin da subito la tua capigliatura apparirà liscia, morbida e ben nutrita. Devi solo avere la pazienza d’imparare ad avere la giusta manualità e poi la utilizzerai con molta facilità.

Le fasce di prezzo della piastra lisciante a vapore

La piastra lisciante a vapore continua ad essere un ottimo prodotto per lo styling considerato tra  i più completi presenti sul mercato. Infatti, ti offre la possibilità di avere a casa un trattamento che sa davvero prendersi cura dei tuoi capelli. I modelli con serbatoio esterno sono generalmente ad uso professionale ed hanno un costo tra i 200 e i 250 euro. È stata pensata per un uso prolungato senza dover interrompere la piastratura per aggiungere altra acqua distillata.

L’unica pecca è che, avendo una dimensione importante, può essere usata solo per ottenere un liscio perfetto. La piastra lisciante a vapore con serbatoio interno ha costi decisamente più accessibili tra i 50 e i 100 euro. È ergonomica e di design e permette di poter curare un look anche mosso. Sarai tu a decidere cosa scegliere tenendo presente che la variazione di prezzo è dovuta ad alcune caratteristiche come lo spegnimento automatico.

Tra l’altro, è anche piuttosto leggera e questo permette di non stancarti anche se i capelli sono molto lunghi. Prendersi cura dei capelli in questo modo, è certamente molto vantaggioso perché, con un solo gesto, avranno una piega impeccabile e saranno perfettamente nutriti. I capelli sani, permettono di reggere più a lungo la piega e quindi avere sempre il look che si desidera in modo semplice e veloce.  

Diplomata ad un istituto tecnico commerciale nella vita ho deciso di seguire la mia passione per la scrittura: da sempre copyright e seo blogger. Ho seguito l’evoluzione dal cartaceo all’on line dedicandomi a diversi corsi di formazione che mi hanno consentito di specializzarmi in questo settore.

Back to top
menu
piastreliscianti.it